Consulenza SEO, come, perchè e quando è necessaria

Ho un sito bellissimo ma quando lo cerco su Google non c’è, come mai?

Avere un bel sito non è sinonimo di visibilità. Per apparire nelle prime pagine dei motori di ricerca è importante che un sito sia ben strutturato, che rispetti standard di usabilità e che abbia impostate delle funzionalità e dei contenuti ottimizzati.

A cosa serve LA SEO per un sito?

Le attività SEO, ovvero di ottimizzazione di un sito permettono di migliorare per esempio il codice, i link, le URL e molti altri aspetti tecnici affinchè un sito possa essere indicizzato dai motori di ricerca e trovato quando si effettuano ricerche online.

Se il tuo sito ancora non viene trovato è possibile che abbia necessità di essere ottimizzato in termini SEO, non solo dal lato codice ma anche nella struttura e nei contenuti.

Consulenza SEO Roma visibilità su Google

L’errore principale da evitare quando si fa SEO

Fare SEO solo per la SEO. Mi spiego meglio. Mi imbatto spesso in siti il cui unico scopo fosse quello di attrarre link in entrata senza offrire qualcosa ai lettori. Sono quei siti palesemente ridondanti di parole chiave distribuite a caso nei testi, che lasciano al lettore quella fastidiosa sensazione di “essere stati fregati”. La prima volta ci caschi, la seconda volta che rivedi quel sito su Google lo ignori.”

Cosa devi sapere quando metti online un nuovo sito o dopo una consulenza seo.

  1. Appena pubblichi un sito questo non sarà subito nelle prime pagine di Google. Un consulente SEO non è un mago, servono tempi tecnici per essere visti e costanza.
  2. I primi tempi di messa online di un sito potresti abbinare alla SEO delle campagne di pubblicità Pay per Click. Ma non è detto che siano subito efficaci soprattutto se il tuo sito è nuovo.  Io preferisco un posizionamento naturale sui motori di ricerca. Ci vuole più tempo ma rende meglio in termini di durata di visibilità e credibilità del sito.

La mia intenzione non è scoraggiarti o abbassare tutte le tue aspettative, ho bisogno solo di metterti al corrente della realtà e mantenere fede ad alcuni punti per me fondamentali:

  • Essere trasparenti con il cliente, spiegando cosa si andrà a fare, indicando le tempistiche necessarie, i limiti e le opportunità di un progetto.
  • Non promettere cose che non potrei fare.
  • Ricordare che se un prodotto non viene venduto non dipende necessariamente dalla SEO, ma da altri fattori che determinano le vendite, come: la qualità del prodotto, il prezzo, il customer care, il target, ecc.. Lo scopo della SEO non è vendere ma dare visibilità.
Pazienza e perseveranza sono le parole che devi ricordare. Che tu abbia un sito aziendale o un e-commerce, se vuoi utenti devi essere sempre presente e tenere il sito aggiornato.

SEO e social network

A mio avviso la SEO è sempre più collegata ai social network ed difficile oggi prescindere dal loro utilizzo. L’ottimizzazione di un sito è sempre la base da cui partire ma, come già è evidente, i contenuti avranno sempre più spazio sui social network. La verità è che oggi le notizie arrivano prima su Facebook e Twitter e un prodotto ha più possibilità di essere visto su Instagram e Pinterest. Non sono una sostenitrice della morte della SEO, piuttosto mi piace pensare ad una sua rinascita con una veste attenta alle nuove tendenze social.

Fai un primo passo

Se sei scettico o possiedi sono informazioni vaghe, hai la possibilità di toglierti qualche dubbio chiedendo una consulenza SEO. Migliorare gli aspetti SEO di un sito è il primo passo per arrivare verso il posizionamento sui motori di ricerca e per farti trovare.

Puoi scegliere una consulenza ad ore, una collaborazione una tantum o consulenze a lungo termine a seconda delle tue necessità. 

Scrivimi

Richiedi informazioni